Il mio incontro con il busto di Hahnemann
  • Prenota la tua visita
    (+39 338 7058978)
  • Via Monte Rosa, 51
    20149 Milano (MI)
  • Dal Lunedì al Venerdì dalle 09:00 alle 13:00
    e dalle 14:30 alle 19:30
  • Il Dr. Cenerelli risponde personalmente alle
    telefonate, tutti i giorni dalle 09:30 alle 10:30

Il mio incontro con il busto di Hahnemann

24/06/2014
Dr. Carlo Cenerelli
A-PROPOSITO

Mi piace raccontare questo episodio: il mio incontro con il busto di Hahnemann.

Da quando ho iniziato a praticare come medico omeopatico ho sempre partecipato ai Congressi internazionali della Liga Medicorum Homoeopathica Internationalis.

Questa istituzione fu fondata nel 1924 a Rotterdam da una ventina di medici omeopatici di tutto il mondo, sotto la spinta di Pierre Schmidt, medico ginevrino considerato vero erede del genio di Samuele Hahnemann.

Congressi annuali che - almeno fino a pochissimi anni fa - si tenevano un anno in un Paese Europeo, un anno in un Paese Extraeuropeo.

La mia partecipazione a questi congressi è sempre stata in compagnia di un nucleo di colleghi, soprattutto belgi, riuniti sotto il nome di Gruppo Staphysagria.
Un giorno dedicherò una pillola a questo movimento che ha avuto un ruolo importante nella crescita della Omeopatia in Europa.

L'Omeopatia non aveva ancora conosciuto il boom dei giorni nostri e noi andavamo in cerca di "maestri".
Avevamo escogitato quindi una strategia: raggiungere con qualche giorno di anticipo la sede del congresso per incontrare maestri che potessero darci il loro sapere.
C'è sempre stata generosità ed entusiasmo da parte loro.

1974. Congresso a Città del Messico.

In Messico l'Omeopatia era già molto sviluppata e c'era la presenza di grandi omeopati.
Primo fra tutti Proceso Sanchez Ortega. Ci riceveva nella sua casa, per lui eravamo più che allievi, eravamo figli.

A fine congresso tutti di ritorno a Londra dove ci fermammo per qualche giorno a riordinare il materiale - e non solo - raccolto in quei giorni di lavoro appassionante.

Io ero molto carico di entusiasmo, e non so per quale intuizione decisi di andare a Portobello a cercare qualche cimelio omeopatico.
L'Omeopatia, nel Regno Unito, ha sempre avuto grande diffusione fin dalle proprie origini. C'è sempre stato un medico omeopatico a Corte.

Non sapevo esattamente cosa cercare, ero anche un po' frastornato dalla vivacità del mercato.
E improvvisamente l'ho visto.
Lontano, su uno scaffale, la testa in bronzo di Hahnemann mi fissava.

Anni prima, a Parigi, nel Cimitero intitolato al Pere Lachaise, avevo visto il grande busto in bronzo posto sulla tomba dove Hahnemann riposa. Era identico.

Cominciano le trattative su un prezzo per me troppo alto.
Inutile bluffare dicendo che mi piaceva perché assomigliava a ... mio nonno! Il venditore sapeva benissimo di cosa si trattava e non ha ceduto di un penny.

Ma ora il busto di Hahnemann troneggia in alto nel mio studio.



A cura di Carlo Cenerelli
Medico Chirurgo, Omeopata dal 1968.

Il Personal Branding Management del Dr. Carlo Cenerelli è curato da YouBrand S.r.l.: